Risoluzione # 50

(Non vi è traccia delle precedenti risoluzioni, e la cinquantesima – conosciuta, a questo punto, come risoluzione #1 – le racchiude tutte)

Ciao Kurt, oggi avresti cinquant’anni, sì, ma non ti stai perdendo niente. Hai preso fuoco e noi, vedenti ciechi, abbiamo lasciato la fiamma in un angolo a morir su sé stessa, celebrandoti in cornici macabre, noi fastidiosamente seri e incorporei, lasciando soccombere la luce e tornando nel buio. Tutti. Da un miliardo di anni.

Fa.

INCERTEZZA, come spalancare gli occhi al buio e poi chiuderli forte forte e poi aprirli e restare accecati dai puntini d’argento creati dalla pressione sulle cornee, strizzarli, farli roteare, mettere a fuoco e accecarsi ancora ma almeno così in qualche modo hai visto la luce. Forse la luce era immagazzinata nelle orbite o nell’iride o abbarbicata alle estremità di nervi e vene. Poi richiudi e sulle palpebre appare una luce artificiale, probabilmente solo una lampadina o una torcia elettrica. Gesù se fa caldo! Le ciglia e le sopracciglia mi si arricciano e si sciolgono ed emettono una puzza di pelo bruciacchiato e attraverso la trasparenza della luce rossa sotto le palpebre vedo un primo piano delle cellule sanguigne che si muovono mentre muovo lo sguardo avanti e indietro come in un frammento di documentario sulle amebe e sul plancton come vedere attraverso forme vitali semoventi cavolo devono essere proprio piccole, non le percepisco, gli occhi devono essere in grado di vedere le cose in modo PIÚ chiaro di quanto mi aspettassi, è come un microscopio ma non ha più importanza perché mi hanno dato fuoco, sì ne sono certo, sto bruciando. Maledizione.

(Diari, Kurt Cobain. Mondadori 2002. Traduzione di Nina Cannizzaro e Giuseppe Strazzeri)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...