Lost in mind games

di La bocca insonne

Oggi è una giornata nebbiosa, piovosa e grigia. Lo scenario ideale per raccontare cosa mi è successo una decina di giorni fa mentre terminavo di assemblare il testo Mind Games, anticipato da alcuni trailers postati qui sul blog. Il file MG , in queste ultime settimane, è rimasto praticamente sempre aperto sul mio computer e nei ritagli di tempo tra lavoro e impegni domestici l’ho terminato con fatica, tagliando e ricucendo, giorno per giorno, facendo un solo unico errore: cancellare i vecchi files senza mai salvare quello nuovo e definitivo. A questo punto, l’imprevisto.

Il cavo dell’alimentazione si stacca, la batteria si scarica e il computer si spegne, mentre io sono a lavoro o mentre faccio un pò il massaio. Quando me ne accorgo (troppo tardi) lo riaccendo, tutti i files non salvati non ci sono più, come se non fossero mai esistiti. Provo e riprovo a cercarlo sul computer, setaccio internet alla ricerca di un fantomatico programma che possa recuperare ‘files persi da un idiota, in maniera idiota’. Niente.

La perdita quasi totale di questo testo (l’80%, direi) mi ferisce molto e trattandosi di uno ‘spin off’ delle cronache Anviliane fa ancora più male dover annunciare che non verrà pubblicato ora e probabilmente mai più. Si, perché non so se un giorno riprenderò in mano la storia. Ora non lo so, anche perché percepisco una sorta di maledizione in quello che è successo, tanto da pensare che questa parte di narrazione riguardante Jack Anvil non debba venire alla luce, non ancora. E questo mi ricorda la vicenda del film su Don Chisciotte che nessuno ancora è riuscito a girare a causa di maledizioni, disguidi, tempeste e malattie varie. Chissà se potrò parlare un giorno di una maledizione di Mind Games? 

Non ho nient’altro da aggiungere per il momento. Mi costa molto caro emotivamente scrivere questo post ma nutro molto rispetto per chi sta seguendo il blog, rispetto che non mi permette di sottrarmi dal comunicarlo qui.

Un’ultima cosa, inserisco questo post in una nuova categoria, quella che avrei creato per pubblicare il testo di MG:

MIND GAMES.

Con amarezza,

Fa