Sospeso

Piegato alla forza dirompente di un’idea, aria che scende dai monti e passa attraverso le crepe d’asfalto sospendendo la caduta definitiva. L’acqua è musica cauta e sicura ed evoca primavere d’infanzia.Sull’altra sponda qualcuno aspetta e non mi posso fidare.Vorrei attraversare senza farmi vedere, senza farmi sentire.Un pesce prima, un uccello poi.

 

Fa.Ro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...