Da ‘Rumore bianco’ di Don DeLillo

Ogni bambino dovrebbe avere l’opportunità di viaggiare per migliaia di chilometri da solo, per lo sviluppo del rispetto di sè e dell’apertura mentale, con abiti e articoli da toilette di loro scelta. Prima li facciamo volare e meglio è. Come nuotare o pattinare sul ghiaccio. Bisogna farli cominciare da giovani. E’ una delle cose che sono orgogliosa di aver fatto con Bee. L’ho mandata a Boston a nove anni. E a nonna Browner ho detto di non andarla a prendere all’aereo. Uscire dall’aereoporto è importante come il volo in sè.

2 pensieri su “Da ‘Rumore bianco’ di Don DeLillo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...